Questo sito
è visibile solo
in formato panorama;
ruota il tuo telefono
per entrare nel sito



This website
is only viewable
in landscape mode;
please
turn your mobile
to get inside
the website
Storia
Collezioni
Negozi
Agenda
Contatti
Agenda

XXI Esposizione Internazionale
Triennale di Milano
W. Woman in Italian Design
2 aprile / 19 febbraio 2017
Sempering
2 aprile / 12 settembre 2016
scroll up scroll down
Marina e Susanna Sent partecipano con la collana e il corpetto Soap all'interno delle due mostre organizzate a Milano, da aprile a settembre, in occasione della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano: W. Women in Italian Design a cura di Silvana Annicchiarico, con progetto di allestimento di Margherita Palli presso il Design Museum della Triennale di Milano, e Sempering - Process and pattern in architecture and design a cura di Luisa Collina e Cino Zucchi presso il Mudec, Museo delle Culture.

L'iconica collana di Marina e Susanna Sent è esposta all'interno della mostra che si propone di delineare una nuova storia del design italiano al femminile, mentre il corpetto Soap fa parte degli oggetti selezionati all'interno della mostra ispirata ai principi progettuali indicati dal teorico Gottfried Semper.

W. Women in Italian Design
Design Museum IX edizione
2 aprile 2016 - 19 febbraio 2017
Palazzo della Triennale
vai al sito

Sempering
2 aprile - 12 settembre 2016
Mudec
Museo delle culture via Tortona 56
vai al sito
Nuova apertura a Venezia
24 ottobre 2015
Venezia, San Polo, 70
Sotoportego dei Oresi
30125 Venezia - Italia
Tel. +39 041-5210016
scroll up scroll down
Marina e Susanna Sent a Rialto

Marina e Susanna Sent inaugurano un nuovo punto vendita nel cuore della città, a Rialto, consolidando così la loro presenza veneziana. L'apertura, rappresenta per Marina e Susanna Sent il raggiungimento di due importanti obiettivi: da un lato prosegue l'ampliamento dei canali distributivi dell'azienda che raggiunge cos“ un terzo punto vendita nella città, e dall'altro, attraverso un attento intervento di recupero, lancia un segnale importante rispetto alla riqualificazione degli spazi cittadini.

Rispetto per la tradizione, creatività e innovazione hanno da sempre ispirato il lavoro delle due designer, il cui “saper fare” ha profonde radici ma guarda tenacemente al futuro. Innovazione come luogo d'incontro virtuale: come tratto caratteristico delle collezioni di gioielli e oggetti di Marina e Susanna Sent che saranno disponibili all'interno del nuovo punto vendita, ma anche come fil rouge per presentare, di volta in volta, una selezione di pezzi prodotti da artisti stranieri.

Grazie a questo intervento di restauro, che restituisce uno sguardo contemporaneo unito a un'accuratezza antica, Venezia si riappropria di un altro piccolo pezzo di storia e della sua originaria bellezza, la stessa che anima costantemente la ricerca di Marina e Susanna Sent.
Istanti di Vetro
05 ottobre / 08 dicembre 2013
Fondamenta Serenella, 20
30141 Murano (VE) - Italia
Tel. +39 041-5274665
scroll up scroll down
Federica Bottoli interpreta l'opera di Marina e Susanna Sent

Tre donne che condividono la medesima passione per il vetro, la luce e la fotografia. Federica Bottoli interpreta così, attraverso i suoi scatti, gli oggetti di vetro creati da Marina e Susanna Sent, gioielli semplici e moderni ma anche sculture e piatti. È un duplice incontro con il colore: quello di Marina e Susanna che ne sperimentano i limiti e ne indagano le possibilità espressive, ma anche quello di Federica che attraverso una esperienza ravvicinata si accosta all'astrazione, con uno sguardo curioso sulla materia. In mostra, nello spazio di Marina e Susanna Sent a Murano, le quarantacinque fotografie dedicate alle trasparenze e al colore del vetro diventano occasione per ripercorrere, con sguardo poetico, un originale percorso imprenditoriale.

Inaugurazione: 5 ottobre 2013, ore 11
Restauro delle statue
della Virtù
In corso
© 2017 Marina e Susanna Sent | P.I. 02474460272
scroll up scroll down
Nel 2009 le sorelle Sent investono nella virtuosa iniziativa Veneziani X Venezia, azione promossa dall'associazione veneziana Fondaco in difesa del patrimonio storico e culturale della loro città. Motivate da un bisogno etico e civile, preservare un patrimonio e riportarlo alla sua originaria bellezza, decidono di sponsorizzare il restauro delle sei statue delle virtù, poste, fino al 2005, ad ornamento del balcone sul molo di Palazzo Ducale.

A memoria del primo restauro che ha interessato la statua della Fortezza, le designer hanno creato una spilla in vetrofusione, molata, ispirata alla forma dello scudo della statua, che ribadisce la capacità delle sorelle Sent di trasfigurare la storia in oggetti moderni.

«Per fissare questo importante momento, abbiamo creato una spilla che trova ispirazione nello scudo della statua della Fortezza, la prima ad essere interessata dal restauro.

Tale oggetto è stato realizzato completamente a mano con la tecnica della fusione e successiva molatura.

Per questo, la spilla, come tutti i nostri prodotti sono oggetti unici sia nel taglio che nella qualità.

Abbiamo sentito il desiderio di legare l'orgoglio di appartenere a questa meravigliosa città con ciò che quotidianamente facciamo, dedicandole il nostro modo di esprimerci, il linguaggio del vetro.

Un'esperienza che permette, ancora una volta, di trovare nei segni del passato l'ispirazione per produrne di contemporanei»

Marina e Susanna Sent.